IP per Start-up - Theorem
92
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-92,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1200,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

IP PER START-UP

La Proprietà Intellettuale per Start-up è un modulo formativo che mira a raccogliere in unico riferimento un insieme di indicazioni di base sulla gestione della Proprietà Intellettuale nel contesto delle start-up.

  • Quali sono i principali diritti di Proprietà Intellettuale che possono essere utilizzati efficacemente nel contesto di una start-up?
  • Vi sono degli approcci per tutelare il proprio prodotto, limitando gli investimenti iniziali da sostenere?
  • Quali sono gli elementi di riflessione su cui è possibile definire una strategia di protezione brevettuale?
  • Come poter massimizzare il valore della propria Proprietà Intellettuale?
  • Quali sono gli errori tipici di una start-up nel campo della gestione della IP da evitare?

 

Queste alcune domande a cui il contributo vuole rispondere.

 

Il modulo si compone di 6 Capitoli:

  • il primo Capitolo, propedeutico ai successivi, riporta un breve richiamo ai fondamenti della Proprietà Intellettuale, ponendo in evidenza i fattori più significativi alla presa di decisioni e in generale alle attività di pianificazione in materia di protezione IP;
  • il secondo Capitolo è dedicato alle strategie brevettuali “lean” ovvero al riconoscimento di strategie brevettuali capaci di minimizzare le spese di tutela;
  • Il terzo Capitolo è dedicato agli elementi di base per definire una strategia brevettuale;
  • Il quarto Capitolo si concentra sulla definizione di un piano (Innovation Plan) per massimizzare il valore dei beni intangibili di una start-up;
  • Il quinto Capitolo riporta considerazioni di carattere strategico sui diritti Marchi d’impresa e Disegni e Modelli Ornamentali;
  • Il sesto Capitolo è concentrato sull’esperienza di PoliHub, Innovation District and Startup Accelerator e riporta alcune raccomandazioni in termini di IP per start-up.

 

Il modulo è stato sviluppato dagli esperti del Politecnico di Milano – Ufficio di Trasferimento Tecnologico e di PoliHub Innovation District and Startup Accelerator.

E’ disponibile una breve sintesi video del contributo.

La Proprietà Intellettuale per Start-up è un modulo formativo che mira a raccogliere in unico riferimento un insieme di indicazioni di base sulla gestione della Proprietà Intellettuale nel contesto delle start-up.

  • Quali sono i principali diritti di Proprietà Intellettuale che possono essere utilizzati efficacemente nel contesto di una start-up?
  • Vi sono degli approcci per tutelare il proprio prodotto, limitando gli investimenti iniziali da sostenere?
  • Quali sono gli elementi di riflessione su cui è possibile definire una strategia di protezione brevettuale?
  • Come poter massimizzare il valore della propria Proprietà Intellettuale?
  • Quali sono gli errori tipici di una start-up nel campo della gestione della IP da evitare?

 

Queste alcune domande a cui il contributo vuole rispondere.

 

Il modulo si compone di 6 Capitoli:

  • il primo Capitolo, propedeutico ai successivi, riporta un breve richiamo ai fondamenti della Proprietà Intellettuale, ponendo in evidenza i fattori più significativi alla presa di decisioni e in generale alle attività di pianificazione in materia di protezione IP;
  • il secondo Capitolo è dedicato alle strategie brevettuali “lean” ovvero al riconoscimento di strategie brevettuali capaci di minimizzare le spese di tutela;
  • Il terzo Capitolo è dedicato agli elementi di base per definire una strategia brevettuale;
  • Il quarto Capitolo si concentra sulla definizione di un piano (Innovation Plan) per massimizzare il valore dei beni intangibili di una start-up;
  • Il quinto Capitolo riporta considerazioni di carattere strategico sui diritti Marchi d’impresa e Disegni e Modelli Ornamentali;
  • Il sesto Capitolo è concentrato sull’esperienza di PoliHub, Innovation District and Startup Accelerator e riporta alcune raccomandazioni in termini di IP per start-up.

 

Il modulo è stato sviluppato dagli esperti del Politecnico di Milano – Ufficio di Trasferimento Tecnologico e di PoliHub Innovation District and Startup Accelerator.

E’ disponibile una breve sintesi video del contributo.